Vai al contenuto

Parlamento

marco grimaldi eletto deputato della repubblica

Marco Grimaldi eletto deputato della Repubblica

L’Italia avrà un governo di destra e questo ci preoccupa molto. Come ci preoccupa l’aumento dell’astensionismo. Tuttavia il dato della nostra città segna una bella differenza dal resto del Paese: Torino si conferma una città progressista.
Per quanto ci riguarda più direttamente, la lista Alleanza Verdi Sinistra a Torino ha ottenuto un ottimo risultato, il 6,41 alla Camera e il 5,94% al Senato: Marco Grimaldi è stato eletto deputato della Repubblica.

Comunicato Stampa di Ravinale, Grimaldi, Evi e Fratoianni su crisi climatica

Da giorni si susseguono i dibattiti al Climate Social Camp e al Meeting Internazionale dei Fridays For Future, che Torino ha l’onore e la fortuna di ospitare. Purtroppo i fatti dei giorni scorsi, con l’atteggiamento irragionevolmente repressivo da parte della Questura, sono gravi e non si devono ripetere. Ma quei ragazzi e quelle ragazze, così come i tanti studiosi, scienziati e militanti che stanno intervenendo al Camp, non vanno tollerati: vanno ascoltati. Noi siamo qui per ascoltare, partecipare e contribuire alla costruzione di un terreno di conflitto culturale e politico che è il senso stesso della democrazia.

Extinction Rebellion, Grimaldi e Ravinale: Fa già caldissimo, la Questura aiuti a raffreddare il clima

“Sequestro di striscioni e casse di amplificazione, denunce alle attiviste e a chi solidarizzava davanti al palazzo della Regione per manifestazione non autorizzata e invasione di terreni ed edifici, foglio di via per tre militanti di Extinction Rebellion, con divieto di entrare a Torino per un anno e, in un caso, addirittura per due anni. Ce n’era bisogno?” – proseguono Grimaldi e Ravinale. – “Sembra che non si riesca più a distinguere fra violenza e disobbedienza o semplice diritto alla protesta. Se questo è l’atteggiamento verso chi cerca pacificamente di mettere la politica di fronte alle proprie responsabilità stiamo attraversando una stagione davvero buia per la democrazia”.