Vai al contenuto

Alberto Re

Ho 39 anni e sono nato e cresciuto a Torino.


Sposato con Giovanna, abbiamo una figlia di 3 anni, Margherita.


Sono un funzionario della Regione Piemonte settore Sport dove mi occupo del sistema neve regionale, in particolare di finanziamenti a comuni e imprese per la sicurezza delle piste da sci e per l’innevamento artificiale. Prima di entrare con un concorso pubblico in Regione, ho svolto diverse attività lavorative. Ricordo con grande affetto gli anni spesi in Cascina Roccafranca, ma anche le collaborazioni con il Traffic Festival e Faccio Snao; meritano di essere ricordate anche le sveglie del sabato e della domenica per passare la giornata in una caffetteria/pasticceria.

Cresciuto politicamente nella Sinistra Giovanile, dopo la maturità mi sono iscritto a Scienze Politiche. Prima e dopo un Erasmus in Portogallo a Evora, negli anni dell’università sono stato attivista e promotore di diverse associazioni giovanili e studentesche tra cui Unione degli Universitari Torino, Mutua Studentesca, Giosef Unito, Circolo Arci Punto G. Le nostre bandiere per la pace, per il diritto alla studio e per l’uguaglianza sventolavano anche in Europa nei Social Forum, negli scambi internazionali o nelle formazioni al Consiglio d’Europa, nei raduni dell’internazionale socialista.
Rappresentante degli studenti in Senato Accademico dell’Università degli Studi di Torino, nel Senato Studenti e nel Consiglio di Facoltà di Scienze Politiche.

Sono stato tra i fondatori di una rete di associazioni giovanili, il Torino Youth Centre, un complesso di circa 1000 mq in Vanchiglia nell’area ex Italgas a Torino, nato con l’obiettivo di creare a Torino un centro giovanile e culturale sul modello dei centri europei della gioventù, tenendo insieme socialità e formazione, cultura e impegno; con grande orgoglio ne sono stato Presidente dal 2006 al 2011, portando a termine un consistente progetto di ristrutturazione e un network che negli anni ha visto passare decine e decine di soggetti associativi.

Nel 2011 sono stato eletto consigliere nella lista di Sinistra Ecologia Libertà in Circoscrizione Uno e sono stato coordinatore con deleghe a cultura, giovani, sport, istruzione e turismo sociale. Nel 2016 sono stato eletto sempre in Circoscrizione Uno con la lista Torino in Comune.

Sono candidato Presidente per la Circoscrizione 4 di Torino, San Donato – Campidoglio – Parella.